mercoledì 25 settembre 2013

Oltre le Mura Maestre

Oggi parlo di "me".
(no, niente spetteguless')

Dopo un anno, circa, in cui avevo messo in "sospeso" la partecipazione a concorsi e concorsini vari, quest'estate mi sono rimboccata le maniche e i pennelli e ho deciso di riprendere questa attività.
Tra bandi, lavori personali e corsi (di cui parlerò prossimamente) ho disegnato un bel po'.

Uno dei concorsi in questione è il famoso Lucca Junior che, quest'anno, prevedeva il tema "Mura Maestre". Il muro. Interpretabile in ogni modo.

Questa è stata la mia proposta.

Oltre l'Apparenza - ©Ilaria Mozzi 2013 
 
 Un muro, non troppo alto.
La curiosità di sapere cosa c'è dietro.
Quello che immaginiamo corrisponde alla realtà?
O forse, è addirittura migliore?
E chi sta dall'altra parte,
cosa sta Immaginando?
Un muro e il desiderio di conoscere quello che sta Oltre...
 
Oltre l'Apparenza
 
 
 
Sono contenta di questa tavola, anche se non è tra i selezionati del concorso.
La Volpe tornerà a casa e avrà, forse, una destinazione diversa da quella che aveva pensato... una destinazione forse più giusta per lei! Che dite?
 
Complimenti ai selezionati e, soprattutto, BRAVISSIMA a Gioia, che il primo premio se l'è davvero meritato!

Al prossimo concorso e... Buona Creatività!

 

mercoledì 18 settembre 2013

Animali in viaggio... a Pontremoli!

Le mie vacanze si sono aperte con una bella sorpresa!
Questo post sarà ricco, variegato e saltellante... mi seguite?

Molti di voi sapranno già di quel che parlo e magari avranno già visitato la mostra che sto per presentare.
Per chi, invece, nulla sapesse... cominciate a leggere questo post di Anna, in cui spiega come e dove è nata l'idea di un progetto davvero interessante.


E cominciamo dal primo punto: la Mostra!

"Libretto postale - Animali in viaggio" nasce come un gioco dal libro di Franco Matticchio, gira attorno al mondo, prende corpo attraverso numerose cartoline illustrate da mani diverse e comincia il suo viaggio Ufficiale a Bologna, a marzo, presso lo spazio ZOO.

In quei giorni ero a Bologna per la Fiera, ma a causa di impegni e orari di viaggio, mi sono persa la tanto attesa inaugurazione della (ormai famosa) mostra delle cartoline.
Mi riprometto di vederla  Milano, presso lo spazio B**K... ma ancora una volta, la perdo!
Rassegnata, mi consolo leggendo numerose recensioni nel mondo dei blog: qui, qui, qui, qui ...


E arriva l'estate!
Con il secondo punto e una (più o meno) breve digressione in stile Piero Angela... seguitemi!

Parto per raggiungere la mia seconda casa, il mio altro luogo, la Lunigiana.
 

 


*** parte il gingle*** (ascoltatelo che ne vale davvero la pena)

La Lunigiana
Terra di mezzo, la punta settentrionale della regione Toscana, terra di boschi, fiumi, antichi borghi, cinghiali e funghi; luogo strategico di passaggio in tempi remoti, vicino alle Alpi Apuane, a un passo dal mare e custode del Passo della Cisa.
Chi scopre questa zona per la prima volta, spesso non capisce se si trova in Toscana, in Liguria o in Emilia.
Qui dialetti, cibi e tradizioni si mescolano in uno strano ed unico risultato.

Mulazzo
Pontremoli

Io abito in un minuscolo borgo del 1300, sotto il comune di Mulazzo (splendido paese arroccato da visitare, ci passò anche Dante!).
A meno di 10 km troviamo Pontremoli, città del libro conosciuta per il noto premio letterario Bancarella e per il Bancarellino (letteratura per l'infanzia), oltre che per essere luogo di passaggio dell'antica Via Francigena, di residenza di un noto cantante italiano e (molto probabilmente qualcuno lo sa) sede privilegiata per gustare i testaroli (piatto tipico lunigianese che, posso dirlo con orgoglio, vanta le sue prime radici proprio nel mio paesello!).

Dopo questa presentazione turistica, arrivo al terzo ed ultimo punto.

Il sabato è giorno di mercato a Pontremoli, imperdibile.
Giro tra le bancarelle, prendo il buonissimo caffè al bar della Signora E., curioso tra i banchi della Fiera del Libro, metto il naso nelle cassette della Libreria degli Onesti (dove, a mo' di book crossing, si lasciano libri per libri) e arrivo in Via Garibaldi dove, nell'EX Macelleria mi attende una sorpresa!
 
 

Due parole sull' Ex Macelleria.
Come dice il nome, fino a qualche anno fa, questo spazio ospitava una macelleria (ricordo, da bambina, che anche mia madre faceva spese qui).
Una volta chiusa l'attività, lo spazio è rimasto affittabile, tale e quale a una volta, escluso il vecchio e alto bancone.


Dal 2007, a prendersi cura (in ogni senso) di questo luogo, è Giulia, una milanese/pontremolese amante dell'arte e attiva nella creazione di eventi e mostre.
All'Ex Macelleria, quindi, continua ad esser esposto "cibo", non più per stomaci onnivori, ma per Anime affamate di bellezza e cultura. Un piccolo e caratteristico spazio riutilizzato in modo decisamente creativo!
Una dietro l'altra si alternano, infatti, esposizioni pittoriche, grafiche e librarie.
Ed è qui che scopro la mostra delle cartoline (quasi) perduta e conosco Giulia.

Lascio alle foto il resoconto della mia visita :)


Entrando nell'Ex Macelleria di Pontremoli
Le cartoline giapponesi
particolare delle cartoline giapponesi

Le cartoline italiane appese

particolare delle cartoline italiane
particolare delle cartoline italiane
particolare delle cartoline italiane
particolare delle cartoline italiane
retro delle cartoline giapponesi, con traduzione
 
retro cartoline italiane
 
 
 
come nella precedente foto, parallela esposizione delle illustrazioni
di Marina e Annalisa Durante, Alice Lotti, Tiziana Romanin,
Anna Melli, Alessandra Negrato ed Elisabetta Giordanelli
monili cartacei e lo sportello d'apertura dell'ex cella frigorifera
mini esposizione all'interno della cella frigorifera
IL CONCETTO DI LIBRO IN DUE DECLINAZIONI ARTISTICHE
con opere di Alberto Casiraghy e Gilberto Rolla.
interno cella frigorifera
porta della cella frigorifera
 
Indubbiamente la mostra delle cartoline merita una visita.
E sono davvero felice che, dopo averla persa per ben due volte, me la sia ritrovata sotto il naso!
Ogni "colonna" di cartoline racconta, in modo imprevedibile, casuale ma perfetto, una storia; una serie di racconti immaginati e rappresentati, nel tempo di una spedizione postale, da 40 (anzi: 39 + 1 special guest) illustratori italiani e 15 giapponesi.
Un'azione creativa, un'opera artistica, un'installazione più unica che rara... bellissima!

E per chi ancora non l'avesse visitata (e non avesse la mia sfacciata fortuna!) può farlo secondo questo calendario:

7 - 29 settembre: Libreria Pel di Carota - Padova;
Via Boccalerie 29 / 35139 Padova
http://www.peldicarota.it/

12 - 20 ottobre: Galleria Babele - Firenze;
Via delle Belle Donne, 41/r  / 50123 Firenze
http://www.babelefirenze.com/eventi.aspx

23 ottobre - 3 novembre: Libreria La Pecora Nera - Udine;
Via Gemona 46, Udine
https://www.facebook.com/libreria.lapecoranera

27 novembre - 2 dicembre: YOYOGI ART GALLERY - Giappone
3-62-3 Sendagaya Shbuya-ku Tokyo, 151-0051, Japan
http://yoyogiart.exblog.jp/

6 - 26 gennaio: Libreria internazionale Abracadabra - Barcellona
Calle Gral. Álvarez de Castro, 5  08003 Barcelona
http://abracadabrallibres.com/


Se invece volete visitare la bellissima Terra di Lunigiana... non avete che da partire!

Buona creatività!
 



mercoledì 11 settembre 2013

ARTBOX File vol. 11

A fine Agosto, al rientro dalle ferie, ho ricevuto una bella sorpresa: un pacco diligentemente confezionato e proveniente dal lontano Giappone.

Che storia è questa?
Ve la racconto.

Mesi e mesi fa...
... mi scrive un'amica/collega (Angela) invitandomi a contattare il Signor M.S. per la possibilità di inviare un paio di immagini, essere selezionata e partecipare all'ARTBOX File New Illustrator, una pubblicazione giapponese curata ed edita dall'ArtBox International, un'organizzazione che si occupa di produrre e sostenere l'arte in tutte le sue sfaccettature.

Oltre a gestire una vera e propria galleria artistica a Shinjuku (Tokyo) e a pubblicare diversi volumi dedicati alle arti e agli artisti più svariati, da una decina d'anni ArtBox realizza un ricco catalogo dedicato all'illustrazione.
Illustrazione a 360°.


Invitando illustratori Giapponesi e Stranieri a partecipare e distribuendo il volume nelle gallerie, librerie e biblioteche del Giappone, ArtBox vuole offrire a un vasto pubblico l'illustrazione come linguaggio artistico possibile.

Pensa che ti ripensa, scartabellando il portfolio... prendo una decisione.
Visto il loro entusiasmo per la Vita e l'avventura, ad andare in Giappone saranno loro: Asino e Cane!

... dici che ci tocca imparare il Giapponese?

Felici come non mai, i due birbanti si sono preparati animi e valigie e son partiti...

Qualche settimana dopo...
... ricevo una mail dal Signor M.S.
Dal Giappone mi si comunica che Cane e Asino sono stati ben accolti e accettati!
Dovrò aspettare qualche tempistica tecnica prima di vederli all'opera...


Le settimane scorrono...
... in un continuo scambio di e-mail e di cortesia con il Signor M.S.
Nota: non so se sia prerogativa del Signor M.S, o se lo sia dei Giapponesi in generale... ma tanta precisione, attenzione ed educazione l'ho vista davvero raramente. Grazie Signor M.S.!
So che i miei due Birbanti sono in buone mani...


Finalmente arriva il PDF con l'impaginazione delle due pagine del catalogo su cui comparirà la coppia più strana del 2013.
Sono emozionatissima... le mie due creature oltreoceano...

Fine Luglio
Una mail del Signor M.S. (che oramai avrei voglia di abbracciare!) mi comunica che la mia copia del catalogo è in partenza. Notizia seguita da ringraziamenti a non finire.
Posso partire per le ferie con un largo sorriso...

Fine Agosto: cioè all'inizio di questo post...
... una mattina malinconica rientro a casa con le buste della spesa.
Milano deserta.
Ad attendermi in portineria... il misterioso pacco!


Lo apro con lentezza.
Al suo interno, perfettamente confezionato, compare il catalogo.
Un catalogone!
250 pagine, 115 illustratori, 38 Europei.
 
Guarda un po' chi c'è in copertina!
a pagina 30 ci sono io!

Lo sfoglio con calma... come faccio non so.
Ma è bellissimo arrivare a pagina 30 e trovarli lì, belli soddisfatti e contenti!
 
... con biografia diligentemente riportata in inglese e tradotta in ideogrammi giapponesi
 
Il volume è ben fatto, ben stampato, ben prodotto.
E gli illustratori pubblicati sono di ogni tipo.
Una pubblicazione affascinante.

Riporto alcune delle immagini, a dimostrazione della varietà di stili e contenuti.
Cliccando sul nome o sull'immagine andrete ai siti web degli illustratori.

Darren Hopes


Goto Caoru
Hadar Geva
Izumi Kazumi
Lutheen
Marco Chin
Nishizaka Hiromi
Olaf Hajek
Otonai Chiaki
Senda Shohei
Sophy Henn

Questi sono solo alcuni degli artisti presenti nell'ARTBOX FILE vol. 11.
Asino e Cane ringraziano: è un onore aver partecipato.

Saluti dal Giappone e...

Buona Creatività!
良い
創造   (affidandomi a Google translate...)
 

mercoledì 4 settembre 2013

Settembre!

Si ricomincia!
Bentornati a tutti, spero che l'Estate abbia portato un po' di sano riposo e di allegria.

La mia è stata impegnata a Giugno e Luglio, rilassata (per un paio di settimane) ad Agosto, sempre ricca di incontri, di creatività e di letture.
Sono riuscita, nonostante tutto, a prendere anche un po' di distacco dal mio mondo illustrato (ogni tanto ci vuole!), riempiendo sguardo e passi di natura, amici, mangiate, dormite e un sano oziare!

Con i primi giorni di Settembre la città si riempie e le attività riprendono brulicanti.
Sento quasi il profumo dell'autunno e la sua frizzante energia bussare alla finestra.

Per combinare l'esplosione estiva, il relax vacanziero e il (faticoso) ritorno alla quotidianità... il mio Calendario propone un Augurio speciale:

... Cercare l'Armonia
 
Mi sento in dovere di dare una piccola delucidazione riguardo a quest'illustrazione, nata come dedica a una mamma praticante Taijiquan e nata a Settembre.
Gli appassionati di arti marziali non ne avranno bisogno e, forse, nemmeno i miei coetanei che (quasi certamente) ricorderanno il film The Karate Kid.
Una delle scene più belle è quella in cui il giovane protagonista si allena sulla spiaggia, tentando e ritentando la difficile mossa della Gru (the crane kick) che richiede un livello altissimo di concentrazione, centratura ed equilibrio.
 
The Karate Kid
 
Sarà la mossa vincente alla fine del film, ovviamente.
E per chi non la ricordasse... ve la ripropongo, assieme all'augurio di riuscire a trovare sempre il vostro Centro, il giusto Equilibrio e l'Armonia.

 
 
Felice Settembre e Buona Creatività!