mercoledì 31 maggio 2017

Giugno: limiti e consapevolezza


Era verde il silenzio, bagnata era la luce, 
tremava il mese di giugno come farfalla.

(Pablo Neruda)

Ci siamo, Giugno è arrivato!
Ed è uno dei mesi che preferisco; sarà l'aria luminosa, il caldo che ti avvolge, i colori dei papaveri e la poesia delle lucciole, la magia del Solstizio estivo e di Litha, non saprei...
Ma è indubbio, questo mese mi porta serenità e allegria e, quest'anno, anche qualcosa in più.

Maggio è stato vivace e movimentato, ho guidato in lungo e in largo, ho incontrato persone d'ogni tipo, ho presentato progetti e scambiato idee, ho cantato, incantato e seminato...

E ho imparato molte cose

... su di me, su quello che vorrei fare e anche sugli ostacoli da superare.
I limiti, nonostante portino momenti di scoraggiamento totale (so che mi puoi capire), sono sempre una sfida stimolante, ti spronano a conoscere di più e a migliorarti o a trovare nuove strade.

Certo fare i conti con le ombre e le difficoltà non è divertente, ma trovare le soluzioni ed espandere il proprio sapere è una grande opportunità.
E capire questo e imparare ad accettare tutti i risvolti di una situazione è assai utile per la propria crescita interiore ed esteriore.

Diventare consapevole

Questa è una grande lezione, quella che sto mettendo in atto.
Tutte le mie azioni, tutti i confronti avuti, gli argomenti da me studiati negli ultimi mesi, tutto ciò mi sta chiarendo le idee e mi sta portando verso una direzione precisa.
Ci saranno forse cose da cambiare e modificare, altre resteranno tali e quali, altre ancora verranno eliminate, a qualcosa dovrò (ahimè) per ora rinunciare...
Silenzio e concentrazione, ecco quello di cui ho bisogno.

E questo mese, a farmi compagnia dal mio Calendario, arriva lei: Serena.


dondola Serena una foglia al vento

Serena è una signorina undicenne molto matura: seria e riservata ama, più di tutto, la musica che studia con passione. Le lingue antiche la affascinano profondamente e non rinuncerebbe mai a un buon gelato al pistacchio.

Sarà una guida perfetta per me e, tra studio e ascolto, sono certa che arriverò al nucleo delle mie elucubrazioni e qualcosa di nuovo ne nascerà.

E lo racconterò anche (e soprattutto) a Te che mi leggi, anzi farò di più: ti chiederò consiglio al momento opportuno!
Oggi ho portato l'attenzione su di me, sapendo che mi avresti ascoltata (grazie!); ma quello che creo è destinato ad essere condiviso e avrò bisogno del tuo parere prezioso.

Mi darai una mano?

Sono certa di sì e, per ringraziarti in anticipo, ti lascio il desktop di Serena da scaricare liberamente nella dimensione che preferisci: grande (1920x1200) o piccolo (1280x800)

    


Ti auguro il Giugno più luminoso!

Buona Creatività!

Nessun commento:

Posta un commento

Se vuoi lasciarmi un commento, puoi farlo qui :) Grazie!