martedì 1 agosto 2017

Agosto di silenzio e trasformazione

Quella che il bruco chiama fine del mondo,
il resto del mondo chiama farfalla

(Lao Tzu)

Agosto, è ora di vacanze!
Illustrilla, come me, da domani si prende una pausa.
Dopo un Luglio vivacissimo, sia io che lei abbiamo bisogno di entrare un po' nel silenzio, quello fatto di apparente immobilità e ozio, quello da riempire di letture, respiri e tramonti sul mare.

Scenderò tra pochi giorni nella mia Casetta Tra i Boschi, portandomi il minimo indispensabile e staccando da tutto: tecnologia, lavoro, progetti, contatti...
Sparisco per un mesetto e mi dedicherò alla pratica del vivere giorno per giorno quel che arriva, possibilmente senza pensieri (ci riuscirò?)

Fermarsi è essenziale

In estate, complice il caldo, tutti tendiamo a rallentare stanchi e a cercare un momento di stasi.
Ed è buffo pensare che la Natura, invece, è al massimo delle sue energie e attività!
Io mi sento, come al solito, al confine tra i due stati d'animo...

Da un lato ho proprio voglia e bisogno di godermi il relax e immergermi nella noia pigra ed estiva; dall'altro sono in una fase personale-creativa in pieno fermento, anzi, di totale subbuglio!
Vuoi sapere perchè?

Mi sto trasformando...

... di nuovo.
O meglio: sto promuovendo con tutte le mie forze un cambiamento, dentro di me e nel mio modo di esprimermi col disegno, che mi guidi fino a ritrovare la vera Me.
Desidero "tornare a casa" come dicono i Nativi Americani (a tal proposito, in fondo al post, ti regalo una canzone piena di significato). Desidero, da bruco, diventare farfalla.

Mi accorgo di aver fatto numerose evoluzioni negli anni passati ma, ancora, non sono lì dove vorrei essere.
Ora però voglio arrivarci, costi quel che costi.
Desidero lasciar andare quel che è di troppo (e che non è mio) e far emergere quella spontaneità di segno che mi appartiene ma che ancora non ho mostrato pienamente.

Che dici... ce la farò?
Inoltre oggi, giorno di festa (Lughnasadh), dal mio Calendario, spunta un dolcissimo ragazzino: Marino.


il buio Marino veste di luci

Marino parla poco, gioca spesso da solo e predilige le cose semplici.
Passa ore a fare origami e, appena può, corre a guardare il mare al crepuscolo...
Stare con lui è sicuramente molto rilassante e quando ti sorride tutto si illumina.

È di sicuro la compagnia ideale per me, per le prossime settimane.
Con lui cercherò il silenzio, ascolterò le sue risposte, attraverserò il buio senza paura e son certa che tornerò piena di luce!

E tu come riempirai la tua estate?

Raccontamelo nei commenti o scrivimi, se ti va!
Da sabato andranno in ferie anche la mia Pagina Facebook, il mio Instagram e le mie ImageryNews, ma torneremo tutti a Settembre per raccontarti come è andata!

Ti auguro un Agosto rigenerante e una canzone...



Buona Creatività!

Nessun commento:

Posta un commento

Se vuoi lasciarmi un commento, puoi farlo qui :) Grazie!