martedì 12 luglio 2016

Briciole di calendario V - Spazi e grafica

Il sentiero di briciole prosegue e ci conduce nel folto del bosco e del lavoro...

Sei pronta a scoprire cosa accade ora?

Andiamo!
Oggi ti mostro la parte più "tecnica" e "matematica" del fare il Calendario: le griglie dei mesi.

Pensare ai numeri ti fa storcere la bocca, vero? Ma no...
Sai quante volte ho pensato a come avevano ragione le maestre che dicevano "La matematica e la geometria vi serviranno sempre nella vita!" Sante parole.
I conti e le misure sono alla base di tutto; anche (e soprattutto) nel lavoro creativo. Servono a definire gli spazi, a dare dei limiti per non perdersi, a suggerire quello che si può fare.

Quindi, armata di foglio, penna e righello comincio a schizzare ingombri e composizioni.


Il layout, di cui ti parlavo qualche post fa, era già nella mia testa come idea; questo è il momento in cui lo rifinisco, gli prendo le misure come una sarta, in modo che l'impaginazione di base funzioni per tutte le pagine.

I mesi dell'anno non sono lunghi uguale, e non cominciano tutti con il lunedì. Quindi avrò griglie più ingombranti e altre più corte.
Presto molta attenzione a questo aspetto e cerco sempre di avere una visuale completa del progetto, perché mi servirà nella fase di creazione delle illustrazioni definitive.

A volte devo fare e rifare i calcoli per far sì che ogni elemento abbia il giusto spazio ed equilibrio.
Ed è qui che la calcolatrice diventa la mia migliore amica...


A questo punto, trasferisco le mie idee dal foglio di carta al computer!
Qui avviene il vero lavoro grafico.
Una volta definita la griglia, passo al delicato compito di inserire la numerazione dei mesi, le lunazioni e le feste principali, stando ben attenta a non sbagliare (potrei incasinarvi i week end!)


Per ogni Calendario ho sempre deciso un colore base, come tema, per grafica e copertina; sono passata dai rossi, al giallo e all'arancio...
Quest'anno mi piacerebbe usare il blu, ma sto facendo un po' di prove prima di decidere; inoltre molto dipenderà anche dalle immagini finali che, al contrario dell'anno scorso, saranno più ampie e avranno fondi colorati...

Insomma, come vedi, progettare un calendario è complesso; è un percorso in cui fasi differenti si alternano e allo stesso tempo si richiamano e influenzano l'un l'altra, per crescere assieme.

Prima di andare in vacanza (ad agosto) ti svelo ancora qualche cosina del Calendario 2017!
Perciò passeggia libera nel bosco, ma non perdere di vista la pista di briciole...

Buona Creatività!

Nessun commento: